Led Strip

Scritto da Luca in: Suggerimenti e consigli , Impiantistica , Design , News

Led Strip

Calmi tutti, non è quello che state pensando!!! Oggi vi parlo di luce….

Quante volte ti sei detto: mahhh quell’angolino è proprio buio mi ci vorrebbe un  po’ di luce, oppure, non trovo mai niente nell’armadio per forza non vedo niente è tutto buio!!!

Signore e Signori la tecnologia è sempre nostra amica, oggi vi presento le strisce a Led.

Pratiche da installare, consumano pochissimo e dall’aspetto moderno e davvero accattivante.

Vere e proprie strisce di Led si presentano sotto forma di rotolo di varie lunghezze, sono saldate una accanto all’altra, generalmente distanti 5mm l’una dall’altra.

Il Led (Light Emitting Diode o Diodo ad emissione luminosa), per quelli che ne sono ancora allo scuro, sono dei dispositivi optoelettronici che sfruttando le proprietà ottiche di alcuni materiali semiconduttori producono fotoni attraverso un fenomeno di emissione spontanea.

Per quanto riguarda il consumo energetico parliamo davvero di poca cosa, basti pensare che per un metro di Led il consumo è di 3,6 Watt, aumenta notevolmente anche la vita di questo prodotto più o meno stimata in cinquantamila ore, sappiate inoltre che i Led non generano calore,

 niente male direi!!! Esistono in commercio anche le strisce a Led impermeabili utilizzate nei bagni e nelle cucine; presentano un isolamento termico che contribuisce ad innalzare la temperatura dei led mentre esercitano la loro funzione.

Ma non finisce qui, vogliamo parlare dei vari colori disponibili? Ebbene si, tramite un procedimento attuato in fase di costruzione, le lampadine a Led possono presentare diverse tonalità, dal classico bianco per arrivare al blu, al rosso, al giallo etc etc.

Come dicevo pocanzi la praticità del prodotto è davvero notevole, non esiste un posto dove non possano essere  messe. Per farvi alcuni esempi le ho viste installate in ogni luogo: sui soffitti, sui quadri, nei battiscopa e addirittura sugli alberi di Natale.

Un po’ più elaborato, per chi non ha dimestichezza con l’elettricità, è il collegamento elettrico.

La striscia di Led deve essere collegata ad un trasformatore da 220 Volt a 12 Volt, facendo ben attenzione a rispettare la polarità segnalata sulla striscia dei Led, il più + e il meno - tanto per intenderci, mentre il collegamento all’impianto di casa avviene aggiungendo un interruttore, che andrà unito a quello preesistente.

Se si desidera attaccare più strisce per diverse esigenze, i vari pezzi di striscia vanno invece uniti tra loro a creare un ponte, saldando tra loro i fili sui terminali scoperti, utilizzando il buon vecchio saldatore a stagno.

Concludendo se avete un punto buio in casa affidatevi ai Led Strip e sarà Luceeeee!!!!

Menù Rubriche

Tags

trasloco / sicurezza / serramenti / ristrutturazione interna / elettrodomestici / arredamento / giardinaggio / addobbi e fai da te / normative / idraulica / pulizie in casa / detrazioni / progettazione d'interni / pavimenti / tinteggiatura / lagrandeoccasione.it / eventi / impianti di condizionamento / design / impiantistica / pulizie in casa / serramenti / / consigli utili / promozioni /