Conseguire la Patente Speciale

Scritto da Valeria in: Articoli recenti , Normative , Mobilità per tutti

Conseguire la Patente Speciale

Oggi ci occupiamo della normativa prevista e relative procedure necessarie, al conseguimento della patente speciale. 

La normativa che disciplina il rilascio, il rinnovo e la revisione della patente speciale è contenuta nel Nuovo Codice della Strada (D.Lgs.285/1992 e successive modifiche) e nel Regolamento di Esecuzione ed Attuazione del Codice della Strada (D.lgs.495/1992). Indirizzato a tutti coloro che sono affetti da minorazioni anatomiche, funzionali o sensoriali, la patente speciale consente l’abilitazione alla guida di mezzi opportunamente modificati in funzione di specifiche disfunzionalità  (o di veicoli che in virtù delle proprie caratteristiche costruttive non richiedono adattamenti).

Il candidato dovrà effettuare una visita di idoneità presso la Commissione Medica Locale preposta.

Le Commissioni Mediche Locali sono presenti in tutte le Ausl provinciali e sono integrate da un medico dei servizi territoriali della riabilitazione, da un ingegnere della MCTC ed eventuali ulteriori esperti del settore. Per effettuare la visita di idoneità è necessario presentare:

  • un certificato medico rilasciato sul modulo di competenza
  • un documento di identità in corso di validità
  • la patente normale se già posseduta

 

La Commissione, esaminati i certificati e i risultati della visita effettuata,  confermerà o meno l’idoneità del richiedente. I candidati possono presentare documentazioni aggiuntive e farsi assistere, se lo desiderano, da un medico di fiducia, sostenendo autonomamente le spese di quest’ultimo.

Il certificato di idoneità rilasciato è valido sei mesi e specifica i dispositivi che il disabile deve applicare sul proprio veicolo; le medesime indicazioni verranno riportate anche sul foglio rosa e sulla patente di guida.

Una volta conseguito il certificato di idoneità e il foglio rosa, il candidato potrà sostenere gli esami teorici e pratici secondo le modalità previste per il conseguimento della patente generica.

IMPORTANTE: Le  persone colpite da disabilità in un momento successivo al conseguimento della patente, possono mantenerne la validità effettuando la visita medica e ottenendo il rilascio della patente speciale.   

Presentare Ricorso

Nel caso in cui la commissione medica dia parere contrario dopo l’esame della posizione del disabile, oppure l’utente non ritenga soddisfacente l’accertamento effettuato dalla Commissione,  è possibile presentare ricorso ed essere nuovamente sottoposti a visita medica.

La pratica va inoltrata entro 30 giorni dal diniego ed inviata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a:

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - MOT 5
Via Giuseppe Caraci, 36 - 00157 Roma

Successivamente l’utente riceverà dalla Direzione MCTC un appuntamento per effettuare un nuovo accertamento ( è sempre possibile farsi assistere da un medico di fiducia a proprie spese).

Sostenere gli esami

Con il rilascio del foglio rosa il candidato potrà sostenere gli esami teorici , iniziare ad esercitarsi nella guida pratica su mezzi provvisti degli adattamenti indicati sul certificato di idoneità, quindi sostenere l’esame di guida.

Di seguito la documentazione da presentare per l’ammissione all’esame teorico:

Domanda redatta sul modello TT2112 
Versamenti previsti : su c./c. 9001 di Euro 24,00; su c./c. 4028 di Euro 16; (bollettini reperibili sia presso gli uffici UMC sia presso le Poste), le ricevute dovranno essere incollate negli appositi spazi della modulistica
Dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza redatta su apposito modello oppure fotocopia fronte retro del documento di identità in corso di validità riportante la residenza attuale del richiedente; sottoscrizione del modelloTT2112
Il certificato medico in bollo corredato di fotografia  (e 1 fotocopia del tutto) rilasciato dalla Commissione Medica Locale di data non anteriore ai 6 mesi.
2 fotografie recenti, nitide, identiche a capo scoperto; se foto tessera la misura deve essere 33X40 e potete già incollarle negli appositi spazi.
Patente e fotocopia, per coloro che hanno già la patente e vogliono conseguire l’abilitazione ad un’altra categoria
Fotocopia del codice fiscale o del tesserino sanitario.

 

Per  sostenere l’esame pratico il candidato dovrà essere munito di un veicolo con le modifiche adeguate, le stesse per le quali, in caso di esito positivo, conseguirà l’abilitazione. Il veicolo potrà essere di proprietà  del candidato o di terzi.

Dovrà inoltre presentare la seguente documentazione:

Il modello TT2112
Originale e fotocopia dell’avvenuto versamento di Euro 14,62 sul C.C.P. n. 4028 (imposta di bollo);
Dichiarazione degli adattamenti da  effettuarsi sul  modello “ ALLEGATO A” compilato in ogni sua parte e presentato in originale e fotocopia
Fotocopia completa e leggibile della carta di circolazione del veicolo utilizzato per l’esame di guida pratica, evidenziando la parte che specifica gli adattamenti.
Documento d’identità valido e fotocopia dello stesso.

 

I cittadini extracomunitari dovranno presentare: in originale o in copia autenticata o in copia semplice con dichiarazione sostitutiva di atto notorio di conformità all'originale in proprio possesso, anche il Permesso di Soggiorno o Carta di Soggiorno (più fotocopia) sia alla presentazione della richiesta sia al momento del rilascio del provvedimento. Per l'espletamento di tutte le pratiche presentate presso l'Ufficio Motorizzazione dai cittadini extracomunitari, è ritenuta valida anche la ricevuta postale (o rilasciata dalle competenti autorità di P.S.), attestante la richiesta di primo rilascio o di rinnovo del permesso di soggiorno; in questo ultimo caso agli atti della pratica dovrà essere allegata, a seconda del caso che ricorre (primo rilascio o rinnovo):

  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di primo rilascio del permesso di soggiorno;
  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di rinnovo del permesso di soggiorno scaduto con allegata fotocopia di quest’ultimo.

 

I collaudi dei mezzi modificati vengono effettuati dalla motorizzazione civile.

Nella patente di guida conseguita saranno annotati di adattamenti definitivi previsti e il disabile potrà condurre esclusivamente i veicoli che ne sono provvisti.

Nel caso in cui l’esame di guida pratica non venga superato dal candidato e non sia possibile ripeterlo prima della scadenza del foglio rosa, verrà restituita al candidato la documentazione medica fornita che se ancora in corso di validità potrà essere nuovamente utilizzata per inoltrare tutte le pratiche.

Possono inoltrare presentare la domanda per sostenere l’esame guida i diretti interessati, presentando il proprio documento d’identità, oppure una persona delegata dal richiedente.

In caso di persona delegata sarà necessario esibire il proprio documento d’identità, la delega in carta semplice del candidato e la fotocopia del documento d’identità di quest’ultimo. La stessa documentazione dovrà essere presentata anche per il ritiro della patente se effettuato da persona delegata.

Rinnovare la Patente

Di norma le patenti speciali hanno validità quinquennale; tuttavia può essere indicata una validità inferiore a seconda  delle condizioni del candidato. Per rinnovare la patente è necessario richiedere una nuova visita di idoneità presso la Commissione Medica Provinciale con un anticipo di 90 giorni sulla scadenza del documento ; allegare un certificato medico redatto sul modulo apposito e una copia del patente in possesso.

La  Direttiva Comunitaria 2000/56/CE ha stabilito i codici comunitari univoci per le patenti di guida speciali, per cui in tutti i Paesi aderenti all'Unione Europea gli adattamenti obbligatori risultano descritti in modo analogo.

Le Agevolazioni Fiscali

La normativa prevede agevolazioni fiscali per l’acquisto e l’adattamento dei veicoli nonché  l’esenzione di pagamento per il bollo auto. Sono inoltre presenti dei  contributi in fase di acquisto e adattamento veicoli privati e il contrassegno invalidi. 

Menù Rubriche

Tags

trasloco / sicurezza / serramenti / ristrutturazione interna / elettrodomestici / arredamento / giardinaggio / addobbi e fai da te / normative / idraulica / pulizie in casa / detrazioni / progettazione d'interni / pavimenti / tinteggiatura / lagrandeoccasione.it / eventi / impianti di condizionamento / design / impiantistica / pulizie in casa / serramenti / / consigli utili / promozioni /